PARMA – 19 e 26 OTTOBRE 2017 – MEDICINA DI GENERE: UN NUOVO APPROCCIO ALLA SALUTE (2 CFU)

Sto caricando la mappa ....

Data e orario
19.10.2017
14:30 - 18:30

Luogo
UNI PRMA DIP MEDICINA E CHIRURGIA
UNIVERSITÁ DI MEDICINA E CHIRURGIA
PARMA


 

19 e 26 ottobre 2017 dalle 14:30 alle 18:30

SEDE DEL CORSO
Aula 8 – Aule Centrali di Medicina e Chirurgia, I° piano

Studiare le differenze fra uomini e donne (differenze biologiche) e generi (termine che include anche le differenze socio-culturali) e comprenderne l’influenza sullo stato di salute o di malattia.

Conoscere i fattori biologici che sono alla base della differente suscettibilità alla malattia di uomini e donne.
Descrivere come le stesse malattie si manifestino in modo diverso negli uomini e nelle donne, il che comporta iter di prevenzione, diagnostici e terapeutici differenti.

Lo studio del genere si rivela particolarmente importante nel caso dello studio di determinanti di salute che dipendono da stili di vita quali alcool, fumo, attività fisica, alimentazione e peso corporeo.

Questi, infatti, riflettono anche scelte individuali, influenzate dal contesto socioeconomico e ambientale.

Il fine ultimo della Medicina di Genere è quello di arrivare a fornire a tutti le cure più appropriate.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Al corso elettivo possono partecipare gli studenti del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia del III, IV, V, VI anno.
L’iscrizione dovrà essere effettuata al seguente indirizzo mail: mariacristina.baroni@unipr.it
Le iscrizioni si chiuderanno il 16/10/2017
Sono disponibili 50 posti.

SEDE DEL CORSO
Aula 8 – Aule Centrali di Medicina e Chirurgia, I° piano

OBIETTIVI DEL CORSO

Studiare le differenze fra uomini e donne (differenze biologiche) e generi (termine che include anche le differenze socio-culturali) e comprenderne l’influenza sullo stato di salute o di malattia.

Conoscere i fattori biologici che sono alla base della differente suscettibilità alla malattia di uomini e donne.
Descrivere come le stesse malattie si manifestino in modo diverso negli uomini e nelle donne, il che comporta iter di prevenzione, diagnostici e terapeutici differenti.

Lo studio del genere si rivela particolarmente importante nel caso dello studio di determinanti di salute che dipendono da stili di vita quali alcool, fumo, attività fisica, alimentazione e peso corporeo.

Questi, infatti, riflettono anche scelte individuali, influenzate dal contesto socioeconomico e ambientale.

Il fine ultimo della Medicina di Genere è quello di arrivare a fornire a tutti le cure più appropriate.

Corso di Laurea Magistrale di Medicina e Chirurgia Presidente : Prof. Lorella Franzoni

Attività Didattica Elettiva (ADE) Corso monografico

con il patrocinio e il contributo scientifico di AIDM – Sezione di Parma – Associazione Italiana Donne Medico