RAGUSA, 3 MARZO 2018. LA GRAVIDANZA, UN PERCORSO DA CONDIVIDERE.

Sto caricando la mappa ....

Data e orario
03.03.2018
08:00 > 14:00

Luogo
Sala conferenze, Ordine dei medici
Via Nicastro Guglielmo, 50
Ragusa


Nell’ultimo ventennio il concetto di gravidanza e dì parto ha subito una profonda evoluzione culturale che ha portato alla definizione di “Percorso Nascita”, come un cammino condiviso con la coppia, volto alla tutela della salute della donna e del bambino, che parte addirittura già prima del concepimento, con la finalità di consentire nel miglior modo possibile la realizzazione del desiderio di maternità.

La salute della donna e del bambino rappresentano un’area privilegiata del Piano Sanitario Nazionale già da diversi anni e, nell’Accordo Stato – Regioni del 16/12/2010, è previsto un programma, articolato in diverse linee di azione, per la promozione e il miglioramento della qualità, della sicurezza e deH’appropriatezza degli interventi assistenziali nel percorso nascita, tra le quali particolare rilevanza assume la formazione degli operatori, al fine di garantire la standardizzazione degli accertamenti proposti e l’appropriatezza clinica di ogni percorso.

La tutela della genitorialità e la salute della gestante sono al centro di un percorso che prevede una strategia condivisa e un approccio multidisciplinare e multiprofessionale e che sia capace di coniugare l’omogeneità dell’assistenza erogata con la presenza di chiari percorsi differenziati in relazione al rischio.

Negli ultimi anni le nuove tecnologie hanno ampliato sempre di più la possibilità di avere informazioni sulle condizioni del feto. E’ perciò essenziale che noi operatori sanitari siamo, non solo, aggiornati sulle novità, ma anche capaci di rivedere in modo critico e costruttivo ciò che consideriamo ormai consolidato, utilizzando un approccio clinico basato sulle evidenze scientifiche.

Questo corso ha pertanto lo scopo di fornire un aggiornamento critico sulla diagnosi prenatale, considerando vantaggi e svantaggi delle vecchie e nuove metodiche; di promuovere quelle capacità relazionali che nella pratica clinica ci permettono di attuare una comunicazione efficace con la donna/coppia, perché possa realmente comprendere cosa le viene proposto e, di conseguenza, fare una scelta il più possibile autonoma, consapevole e condivisa.

Il corso mira a favorire una integrazione fra operatori dei Consultori Familiari, medici di base e medici dei Punti Nascita Ospedalieri, nelle varie fasi del percorso nascita, secondo la logica di una strategia condivisa che abbia come obiettivo la salute della donna e de! bambino, rispondendo alle leggi deH’appropriatezza clinica e organizzativa, perché “riunirsi è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo”

MEDICAL WOMEN’S INTERNATIONALASSOCIATION Provider Standard N. 558

Per l’evento saranno assegnati n. 5,3 Crediti ECM (Evento n. 218698). L’evento è riservato a n. 100 discenti: Medico Chirurgo (tutte le disciplinej- Psicologi-Ostetriche

Obiettivo formativoiPERCORSI CLINICI-ASSISTENZIALI, DIAGNOSTICI- Rl ABILITATI VI, PROFILI DI ASSISTENZA-PROFILI DI CURA

Ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi ECM è obbligatorio: aver preso parte al 90% del programma dell’attività formativa: firma di entrata ed uscita sul registro; aver compilato la documentazione in ogni sua parte; aver superato il questionario di valutazione ECM (score 75%); aver compilato la scheda di valutazione evento ECM

Segreteria organizzativa:

Dott.ssa Concetta Corallo 339 8251900

Dott.ssa Patrizia Insacco: 339 3448530

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

Inviare a donnemedicoragusa@gmail.com entro il 20 Febbraio 2018
(si prega di compilare la presente scheda in tutte le sue parti in stampatello)
Sarà rispettato l’ordine cronologica di arrivo delle iscrizioni fino ad
esaurimento dei posti disponibili. 

SCARICA IL PROGRAMMA