BARI, 22 giugno 2018. “DIFFERENZE DI GENERE ED ETNIA NELLA SALUTE DEGLI IMMIGRATI”

Sto caricando la mappa ....

Data e orario
22.06.2018
08:30 > 15:30

Luogo
Sala Convegni pianeta salute
iale della Repubblica 111
Bari


 La condizione di “migrante sano”, cioè in grado di affrontare l’esperienza della migrazione, viene poi annullata da una serie di fattori che lo stesso migrante incontra lungo la sua lunga e travagliata strada.

In particolare le condizioni di salute delle donne rifugiate sono spesso molto critiche sia per ragioni connesse alla specificità di genere, sia per altre che riguardano tutta la popolazione migrante.

Le prime derivano dall’esperienza di vita delle donne che provengono da paesi in guerra, estremamente poveri: la malnutrizione, l’assenza o carenza di strutture sanitarie, le pratiche di controllo delle donne come le Mutilazioni Genitali Femminili, i traumi fisici e psichici, le violenze

sessuali riportate lungo la rotta migrante.
Le seconde ragioni, invece, sono comuni anche a uomini e bambini:

  • difficoltà di accesso al sistema sanitario del Paese ospitante per difficoltà di comunicazione dovute a barriere linguistiche e culturali e a carenza di conoscenza su regole e funzionamento;
  •  mancanza di fiducia da parte dei rifugiati in un sistema che non conoscono e non appartiene loro.

    Oltre a ciò spesso il personale sanitario è il più delle volte impreparato all’accoglienza delle persone immigrate per assenza di formazione specifica sui rifugiati, sui loro specifici bisogni e sulle loro aspettative di cura.

    La finalità di questo Convegno è di approfondire tali tematiche per una maggiore conoscenza da parte di chi deve prendersene cura.

Al termine verranno rilasciati attestati di accreditamento e di partecipazione
dopo aver consegnato test di verifica e apprendimento.

per iscriversi: Emanuella.depalma@alice.it  oppure il 22/06 presso la sede di Pianeta Salute.

Al convegno sono stati assegnati nr.5 crediti formativi.

Iscrizione gratuita. Aperta a medici, psicologi, ostetriche, infermieri professionali, assistenti sociali, fino ad un numero di 60 partecipanti.

scarica il programma